Questo articolo è stato già letto978 volte!

Ivan Dragicevic e il suo gruppo di preghiera
Ivan Dragicevic è il veggente che ha ricevuto un particolare mandato dalla Regina della pace: costituire un “gruppo di preghiera” i cui membri si impegnano a pregare per molte ore al giorno, a fare digiuni e penitenze varie. E’ il “gruppo speciale di combattenti” di cui si serve la Madonna per le missioni speciali. Una volta la Madonna chiese ad Ivan ed al suo gruppo di salire sul monte Kricevak, pregando intensamente per la realizzazione di un Suo progetto molto importante.

Quando iniziarono la salita, fosche nubi si addensarono sul monte e, ben presto, cominciò a piovere a dirotto mentre un vento gelido li frustava con le sue terribili raffiche. La salita si faceva sempre più ardua e perfino dolorosa: la pioggia si mescolava alle lacrime dei giovani che procedevano nella salita con enorme sacrificio. Poco prima di giungere alla vetta, quando stavano già per crollare, cessò di colpo la tempesta e apparve loro la Madonna, sorridente e gioiosa, che li ringraziò e benedisse perché, grazie al loro sacrificio, Lei aveva potuto realizzare il suo santo progetto.
Per questa particolare missione ricevuta dalla Gospa, Ivan ha spesso delle “apparizioni straordinarie”. In queste apparizioni, la Madonna gli si presenta gioiosa e sorridente perché è lieta di incontrare un figlio così devoto.

MESSAGGIO DEL 17 GIUGNO 2011

Venerdì 17 giugno, sul Podbrdo alle ore 22, Ivan ha avuto un’altra apparizione straordinaria della Regina della pace


Ecco le parole di Ivan: Anche stasera la Madonna è venuta a noi molto gioiosa e felice e all’inizio, come sempre, ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Poi la Madonna ha stesso le mani ed ha pregato su tutti noi qui ed in modo particolare ha pregato su di voi malati presenti. Poi la Madonna ha detto: figli, anche oggi la Madre con amore vi invita: decidetevi per mio Figlio, incamminatevi insieme a Lui. Seguite i miei messaggi, specialmente in questi giorni che verranno rinnovate i miei messaggi nelle vostre famiglie. Pregate, cari figli, affinché mio Figlio nasca nei vostri cuori, nelle vostre famiglie. Sappiate, cari figli, che la Madre prega per voi e che vi ama con amore materno. Perciò perseverate. Grazie, cari figli, anche oggi per aver risposto alla mia chiamata”.


Poi la Madonna ci ha benedetti tutti con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto ciò che avete portato perché fosse benedetto. Poi io ho raccomandato tutti voi, tutti i vostri bisogni, le vostre intenzioni, le vostre famiglie ed in modo particolare ho raccomandato tutti voi malati presenti. Poi è seguita una mia conversazione con la Madonna e della Madonna con me, che resta solo tra noi. Dopo questa conversazione, la Madonna ha continuato a pregare ed ha pregato in particolare per la pace: per la pace nei nostri cuori e per la pace nelle famiglie. Poi se n’è andata in preghiera nel segno della luce e della croce col saluto: “Andate in pace, cari figli miei”.

La Redazione